Rifugi Vaiolet e Preuss

Al Rifugio Vaiolet e Preuss m. 2243 per il Passo d’ Antermoia m. 2769 e per il Rifugio Passo Principe m. 2601 sent. 584 ore 2.15.
Si prende il sentiero 584, che costeggia il lago e si immette nella magica piana della Conca d’Antermoia, terminata la quale si sale verso il Passo d’ Antermoia, che si apre tra l’ardito versante sud del Catinaccio d’Antermoia e la Cima di Lausa. Oltrepassato il Passo si scende per ripido sentiero e ghiaie fino al Passo Principe, dove sorge l’omonimo rifugio, e per comodo sentiero, tutto in discesa si prosegue fino ai rifugi Vaiolet e Preuss.

Al rifugio Vaiolet e Preuss m.2243 per il Passo di Lausa m.2720 ed il Passo delle Pope m. 2617 sent. 583 solo all’inizio ed alla fine sent. 584 ore 4.30.
Si prende il sentiero 583 fino al Passo di Lausa di qui s’imbocca l’omonima Valle e si abbandona il sentiero 583, si cominciano a seguire tracce di sentiero e gli ometti di pietra fino ad entrare nella piana che all’inizio della stagione estive accoglie le acque del romantico Lago Secco. Si entra nella Conca del Larsec. Sempre seguendo gli ometti di pietra e si raggiunge il Passo delle Pope,valicato il quale per ripidi pendii si scende fino al rio ed oltrepassatolo volgendo a sinistra su tracce di sentiero ci si ricollega al sentiero 584 che conduce ai rifugi Vaiolet e Preuss. Dai Rifugi Vaiolet e Preuss è inoltre possibile proseguire per molti altri percorsi interessanti: al rifugio Re Alberto m.2621; al Rifugio Roda di Vael m.2283 per il Passo delle Cigolade m. 2561 oppure per il Passo dei Mugoni m. 2647; al Rifugio Fronza alle Coronelle m.2237 per il Passo delle Coronelle m. 2630 oppure per il Passo del Vaiolet m. 2549 (itinerario questo privo di sentiero, la discesa dal Passo del Vaiolet è impegnativa ma non difficile di 1∞ grado ); alla Malga Costa m.1905 sempre per il Passo del Vaiolet.

 

Share

Articoli recenti

Categorie

 

Freelance PHP Developer

 

stemma ciamorces