Gruppo del Catinaccio

dscn1300-1

Il Gruppo del Catinaccio è uno dei più noti massicci dolomitici, l’ area che occupa è circoscritta dall’ Alpe di Tires, l’ Alta Val Duròn, il Dociorìl, Mazzin, Vigo di Fassa, Passo di Costalunga, Prato di Col Bleggio, Passo Nigra, Tires, Val del Ciamin, Buco dell’ Orso. Nel suo complesso può essere suddiviso nei seguenti Sottogruppi: Sottogruppo del Principe, Sottogruppo del Molignòn e di Antermoia, Sottogruppo del Larséc, Sottogruppo di Val Bona, Catinaccio Centrale, Sottogruppo Coronelle-Mugoni e Catena della Roda di Vaél.

Il territorio e l’ ambiente che lo costituiscono non solo sono vasti, ma anche incredibilmente vari. Basti pensare alle maestose pareti del Catinaccio Centrale visibili anche da Bolzano che cadono a picco sul Passo di Costalunga, o alle fiabesche torri e pinnacoli dei dirupi di Larséc che serafiche s’ immergono nei sottostanti boschi, o ancora alla meravigliosa Conca d’ Antermoia, valle di pietra, con il suo lago ispiratore di leggende  cinto da altrettante splendide cime.

Ma in esso si trovano anche verdi prati, boschi, torrenti, cascate insomma un ambiente alpino che non si confà al solo alpinista ma anche ai profani della montagna che hanno voglia di scoprirla, conoscerla, avvicinarla e l’ innumerevole quantità di rifugi raggiungibili per lo più con sane camminate fanno del Gruppo del Catinaccio il luogo ideale per entrare in contatto con l’ ambiente montano.

 

 

Share

Articoli recenti

Categorie

 

Freelance PHP Developer

 

stemma ciamorces